Le migliori offerte last minute per la tua estate

Stai progettando una vacanza ma tra i tanti impegni giornalieri e lavorativi fatichi a cercare con pazienza offerte convenienti. Se la tua meta prescelta è l’incantevole Salento, un valido alleato per avere un’estate da sogno è IlSalento.it. Si tratta di una piattaforma online che si occupa di affittare case e altre tipologie di strutture per le tue vacanze, offrendo un’ampia selezione di possibilità a prezzi vantaggiosi. Entriamo meglio nel dettaglio.

Progetta la tua vacanza estiva con IlSalento.it

Saresti interessato a passare le tue vacanze estive in Salento ma temi costi eccessivi e di non trovare soluzioni convenienti? A risolvere il problema c’è IlSalento.it. Su questo sito è possibile affittare una casa vacanza o prenotare un altro tipo di struttura, come hotel o B&B, per trascorrere il periodo estivo sulle incantevoli coste del Salento. Navigando sulla loro pagina potrai trovare:

  • Tante offerte per case vacanze nella zona sud della Puglia, dalla movimentata Gallipoli ai suggestivi ambienti naturali di Santa Maria di Leuca.
  • Tutte le notizie sulle mete turistiche di mare pugliesi.
  • Gli eventi imperdibili nei paesi salentini, per cui vale la pena farci un salto in estate.
  • Il Blog, dove potrai leggere tutte le curiosità sul Salento.
  • Offerte Last Minute per la tua casa vacanze, vantaggiose e a piccolo prezzo.

Se non vedi l’ora di immergerti nelle acque cristalline del mar Ionio, assaggiare le specialità della dieta mediterranea, e trascorrere serate movimentate, scegli il Salento.

Le migliori offerte Last Minute su IlSalento.it

Su IlSalento.it puoi progettare la tua vacanza in breve tempo e a poco prezzo. Infatti, sul sito sono presenti soluzioni scontate fino al 30% dal mese di giugno a quello di settembre. Puoi trovare ogni tipo di struttura adatta alle tue esigenze, quali:

  • Casa Vacanza
  • Albergo
  • Villaggio turistico
  • Bed & Breakfast
  • Residence
  • Ville

I prezzi chiaramente variano sia in base al tipo di alloggio scelto, ma anche relativamente al periodo che si sceglie per trascorrere il proprio soggiorno. Nello specifico le offerte variano a partire da:

  • 150 € per una settimana nel mese di giugno, periodo ideale per le famiglie in modo da godersi momenti rilassanti dopo la chiusura delle scuole. Scopri i prezzi scontati fino al 30%.
  • 300 € per una settimana durante il mese di luglio, un periodo ideale per chi ama passare le vacanze in famiglia e con tranquillità. Inoltre, scegliendo una delle nostre soluzioni risparmierai anche fino al 30% sul prezzo originario.
  • 500 € per una settimana nel mese di agosto, il cuore dell’estate. Agosto è il periodo prediletto dalla stragrande maggioranza degli italiani e chiaramente i prezzi sono più alti, ma con le soluzioni su IlSalento.it riuscirai a organizzare la tua vacanza contenendo i costi.
  • 200 € per una settimana durante il mese di settembre, per chi riesce a godersi gli ultimi giorni di caldo.

Sono disponibili per questi periodi ottime soluzioni, concentrate soprattutto nelle località di Pescoluse e Torre Pali, nella zona nota come Maldive del Salento. La maggior parte delle strutture dista pochi metri dalle spiagge. Sono quindi perfette per chi ha come principale scopo il godersi il mare del Salento.

Per avere maggiori informazioni sugli alloggi disponibili, consulta IlSalento.it, collegandoti qui.

40 anni di sostenibilità

Attualmente, l’energia solare è una delle più sfruttate dai consumatori di luce e gas, in quanto rinnovabile e poco dispendiosa. Ma il potenziale di questa risorsa era stato scoperto già 40 anni fa dagli esperti di IBC Solar, azienda specializzara nella fornitura di componenti fotovoltaici, quali pannelli, inverter, strutture di montaggio,  sistemi di accumulo e altri accessori. 

Dal 1982, anno di nascita della società, essa si occupa di fornire sistemi completi per la produzione di energia solare, seguendo le varie innovazioni nel settore e sperimentando le potenzialità del fotovoltaico per il futuro.

La storia di IBC Solar: 40 anni di innovazione e promozione dell’energia solare 

Come anticipato già nell’introduzione IBC Solar nasce nel 1982 come venditore di prodotti per generare energia dai raggi del sole. Anche in un periodo in cui il fotovoltaico era un’assoluta novità, IBC Solar ha portato avanti la propria attività con impegno e passione, credendo nella potenzialità dei suoi strumenti e dimostrando che l’energia proveniente dai raggi solari poteva garantire notevoli prestazioni. Alcuni esempi sono i sistemi da loro costruiti nel corso di questi 40 anni, alcuni dei quali, seppur realizzati decine di anni fa, funzionano ancora perfettamente. Tra gli interventi più significativi di IBC Solar possono essere citati:

  • La realizzazione delle ruote solari al passaggio di frontiera a Spielfeld in Austria nel 1991.
  • L’installazione di pannelli fotovoltaici presso la stazione di autobus di Oberstdorf in Germania: grazie all’energia prodotta le batterie degli autobus elettrici potevano essere caricate.
  • Costruzione di un parco solare in un sito dove era ubicata un’ex-caserma russa, fornendo all’area incolta l’importante scopo di produzione di energia pulita.
  • Installazione di un sistema fotovoltaico in Marocco per garantire il funzionamento della pompa dell’acqua in una zona prevalentemente arida.

Attualmente l’azienda offre servizi per la produzione di energia solare in 13 paesi in tutto il mondo. Inoltre, alla recente fiera Intersolar, svoltasi a maggio nella città tedesca di Monaco di Baviera, l’azienda ha presentato la sua nuova gamma di prodotti utili per l’installazione del sistema fotovoltaico.

Perché scegliere IBC Solar: i risultati di un’indagine 

In occasione dei 40 anni di IBC Solar i partner tedeschi hanno partecipato ad una survey riguardo le principali ragioni di scelta dei prodotti per il fotovoltaico da parte dei clienti finali. Inoltre, hanno individuato le motivazioni più significative per cui i consumatori scelgono i servizi dell’azienda. Rispondendo alla prima domanda emerge che i consumatori decidono di comprare strumenti che garantiscano i benefici dell’energia solare per i seguenti motivi:

  • Preferiscono avere un unico fornitore per l’energia elettrica e termica.
  • Desiderano prodotti di alta qualità e che siano longevi nel tempo.
  • Hanno necessità di ricevere le proprie risorse rapidamente.

In casi più rari alcuni clienti comprano solo per il basso costo o per altre motivazioni.

Per quanto riguarda i tre principali motivi per cui molti consumatori di energia solare scelgono i prodotti IBC Solar, essi sono:

  • La garanzia di avere un’energia prodotta da una fonte rinnovabile, quale il sole, e di essere quindi indipendenti dall’andamento dei costi della materia prima sul mercato.
  • La possibilità di godere dell’autosufficienza energetica, grazie agli inverter e ai sistemi di accumulo che permettono l’impiego di energia in qualsiasi momento.
  • La volontà di sostenere la diffusione di un’energia più sostenibile, evitando eccessive emissioni di CO2, che danneggerebbero ancora di più l’ambiente.

Sei incuriosito dalle potenzialità dell’energia fotovoltaica? Per conoscere maggiori informazioni sui prodotti e i servizi IBC Solar basta semplicemente cliccare qui.

 

Tutto su come ottenere una referenza digitale! 

Ad oggi, tra le principali difficoltà che si incontrano durante la ricerca di un immobile in affitto, troviamo il rifiuto della propria richiesta da parte del proprietario.

Per quale motivo? Le ragioni sono molteplici ma, tra le più comuni, troviamo l’assenza di un contratto di lavoro indeterminato, che porta il proprietario a dubitare della capacità dell’inquilino di rispettare le scadenze dei canoni di affitto.

Ed è proprio per risolvere questa difficoltà che nasce Trust Let, una community che garantisce maggiore potere contrattuale agli inquilini, rilasciando loro una referenza certificata. Vediamo più approfonditamente di cosa si tratta.

Trust Let: la community dei migliori inquilini 

Trust Let è un marchio di Affitto Certificato S.r.l. con il compito di portare avanti un’iniziativa socialmente responsabile, a vantaggio degli inquilini presenti sul territorio italiano. Infatti, l’obiettivo principale di Trust Let è quello di supportare gli utenti nella sottoscrizione di contratti di locazione senza alcuna preoccupazione, grazie ad un sistema di referenze certificate.

Ma di che cosa si tratta? Parliamo di “curriculum di inquilino”, referenze digitali che tutti possono avere, gratuitamente, con l’aiuto dei precedenti e dell’attuale locatore. Con una referenza, gli utenti potranno così ottenere una maggiore fiducia dai nuovi locatari, dimostrando:

  • la propria affidabilità, elencando contratti di locazione pregressi ed, eventualmente, il contratto attuale
  • la propria solvibilità, riportando gli anni di pagamenti regolari corrisposti durante i precedenti contratti di locazione.

Una volta completata l’intera operazione, sarà possibile condividere il curriculum di inquilino con il proprietario dell’immobile scelto oppure con l’inserzionista, sfruttando direttamente gli annunci dei portali immobiliari partner.

Inoltre, una referenza digitale, potrebbe portare in un futuro i locatori stessi a proporre un contratto di locazione nella zona indicata dagli utenti.

Come richiedere una referenza su Trust Let? 

Per richiedere il rilascio di una referenza dalla società, ti basterà visitare il sito di Trust Let e accedere alla sezione dedicata. Per farlo, dovrai seguire alcuni semplici passaggi per iscriverti alla community, senza alcun costo, così da poter cominciare la procedura.

A questo punto, dovrai invitare i precedenti (se disponibili) o l’attuale locatore a rilasciare la referenza digitale, così che possa dimostrare la tua capacità di far fronte ai pagamenti del canone. Ricorda però che per procedere, il proprietario dovrà fornire nome, cognome, codice fiscale ed indirizzo e-mail (così da poterne verificare la legittimità).

Una volta completato il primo step, potrai arricchire il tuo cv di inquilino attraverso una semplice auto-verifica: Trust Let, grazie alla licenza di Affitto Certificato S.r.l., può accedere a:

  • dati ufficiali di Camere di Commercio e Conservatorie
  • dati delle banche e di società di informazioni commerciali, che profilano gli utenti in base alla loro solvibilità
  • feedback rilasciati da proprietari e locatori ai propri affittuari.

Completando l’auto-verifica sfruttando questi dati, Trust Let potrà controllare eventuali segnalazioni di protesti e/o pregiudizievoli prima di procedere con la certificazione di idoneità alla copertura assicurativa.  

Per consultare le risposte ad alcune delle domande più frequenti su Trust Let e il suo progetto, visita questa pagina.

Casa gas free? Scopri perché

Il settore energetico è diretto sempre di più verso un mondo sostenibile, caratterizzato dalle fonti rinnovabili, come eolico e fotovoltaico, e dalla riduzione dei consumi. In particolare questo cambiamento è possibile partendo dai privati, grazie ad esempio agli impianti di riscaldamento a infrarossi in una casa gas free.

Difatti un’abitazione senza gas presenta tutte queste caratteristiche. Cioè eliminando l’uso del gas naturale si può vivere in modo ecologico, riducendo l’impatto che la gestione dell’immobile ha sull’ambiente. Di conseguenza si possono persino diminuire i costi di mantenimento.

Cos’è una casa gas free e come aiuta a ridurre i costi e vivere con maggiore sostenibilità? Ecco tutte le info sull’argomento.

Come rendere una casa gas free

Innanzitutto può essere utile avere una definizione di casa gas free. Con questo termine si indica un’abitazione che non usa combustibili di origine fossile e/o gassosi da fonti non rinnovabili. Per questo motivo un’immobile senza gas è caratterizzato da impianti di tipo elettrico e da altre alternative green.

Soprattutto grazie alle nuove tecnologie, oggi è possibile realizzare o ristrutturare una casa rendendola completamente indipendente dal gas. Difatti ci sono diversi metodi per utilizzare solo fonti di energia non fossili e rinnovabili. Ad esempio tra questi ci sono:

  • L’installazione di sistemi di riscaldamento ad infrarossi Celsius o Fahrenheit ;
  • La sostituzione del tradizionale piano cottura a gas con quello a induzione;
  • La realizzazione di un sistema di accumulo per il riscaldamento dell’acqua sanitaria;
  • L’aggiunta di un impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica tramite i raggi solari;
  • La scelta di un contatore elettrico con potenza più alta, ad esempio da 4,5 kW.

Quali sono i vantaggi di una casa gas free?

I vantaggi di una casa senza gas sono diversi. In primo luogo questo tipo di abitazione è più sicuro. Infatti una casa gas free elimina il rischio di esplosioni o incendi dovuti alla fuga di gas.

Inoltre vengono anche abbattuti i rischi di inalazione da idrocarburi, che possono minare notevolmente la salute.

In aggiunta a questi aspetti, una casa gas free è anche meno impegnativa nella manutenzione e nella sua gestione. Ad esempio una caldaia a gas richiede moltissime attenzioni e controlli obbligatori, come la manutenzione ordinaria e quella dei fumi.

Di conseguenza anche i costi di gestione sono più bassi, in quanto i sistemi di tipo elettrico o a infrarossi richiedono meno controlli o interventi.

Quali sono i costi di una casa gas free?

Infine un aspetto che non può non essere considerato è quello dei costi. Cioè una casa gas free permette di abbattere notevolmente il prezzo mensile di gestione. Ad esempio con un impianto di riscaldamento a infrarossi con la tecnologia brevettata Celsius Panel puoi ridurre del 50-60% il costo del riscaldamento in bolletta rispetto a un sistema tradizionale (qui trovi maggiori informazioni su questa soluzione).

In più in una casa senza gas e ben coibentata queste spese possono diminuire ancora di più. Quindi optare per soluzioni tecnologiche e innovative come quelle anticipate può rappresentare un importante costo iniziale, che però permette di avere un notevole risparmio nel lungo termine.

Funerale Roma: l’organizzazione del miglior servizio funebre

Una valida agenzia funebre Roma offre al cliente molteplici servizi sulla base delle esigenze delle persone vicine al defunto. Tra questi ci sono l’intervento iniziale, l’organizzazione del funerale e della sepoltura e il disbrigo delle pratiche burocratiche. Vediamo nel dettaglio i compiti dell’agenzia di pompe funebri.

L’intervento iniziale dell’Agenzia Funebre Roma

Se il decesso non avviene in ospedale allora l’agenzia funebre Roma è incaricata di portare la salma all’obitorio, mentre se la morte sopraggiunge in ospedale sarà il personale sanitario a portare il corpo nella camera mortuaria. La prima fase del lavoro dell’agenzia di pompe funebri comprende la preparazione della salma con lavaggio, vestizione e servizi di tanatoestetica.

La seconda fase: l’organizzazione del funerale

L’agenzia di pompe funebri si occupa di fornire bara e addobbi floreali e di allestire la camera ardente, per poi occuparsi del trasporto della salma nel luogo in cui si terranno le esequie e successivamente al cimitero. In caso di esigenze di trasporto particolari come in un’altra città o Stato le migliori imprese soddisfano al meglio anche questa esigenza.

Durante la fase di trasporto il personale guida il veicolo funebre e resta a disposizione dei famigliari anche per rendere omaggio nel miglior modo alla persona defunta con un corretto svolgimento della cerimonia.

La sepoltura e gli altri servizi

Una volta terminata la cerimonia e rito funebre la salma viene portata al cimitero e i servizi funebri Roma si occupano della sepoltura, oltre a fornire lapidi e monumenti funerari per impreziosire la tomba. Oggi oltre alla tradizionale inumazione e tumulazione molte persone scelgono la cremazione e una valida Agenzia Funebre Roma deve occuparsi anche di questo, gestendo le ceneri in modo rispettoso delle esigenze del cliente.

Le incombenze burocratiche: un dettaglio importante

Tra i compiti dell’Agenzia Funebre Roma c’è il disbrigo delle pratiche amministrative e delle incombenze burocratiche, che i famigliari trovano di difficile esecuzione dato il momento di particolare dolore che stanno attraversando.

Come scegliere l’agenzia funebre Roma?

Per le imprese funebri non è difficile farsi trovare dai parenti del defunto, ma è meglio non rivolgersi a chi si muove per le camere mortuarie dell’ospedale dato che questo comportamento non è solo amorale, ma anche vietato dalla legge.

Molto spesso se l’agenzia di pompe funebri è consigliata dagli addetti di ospedali e case di riposo è meglio dubitare, così come vanno evitare le agenzie di Funerali Roma che chiamano a casa. A tal proposito ricordiamo che non ci sono convenzioni tra ospedali, case di riposo o altre strutture di questo tipo e le case di riposo. Chi ventila questa opportunità, dunque, probabilmente non è in buona fede. Esistono invece convenzioni tra imprese di onoranze funebri e Amministrazioni Comunali: anche in questo caso, però, l’impresa può contattarvi non di sua spontanea iniziativa, ma solo se ne avete fatto precisa richiesta al Comune. Tutti elementi di cui tenere debitamente conto quando ci si accinge a scegliere l’impresa di onoranze funebri.

Tipologia di funerali Roma

Quando si contatta un’agenzia funebre per l’organizzazione del Funerale Roma è bene sapere che esistono diverse tipologie di servizio che comprendono i funerali calmierati, particolarmente vantaggiosi in termini economici e adatti a ogni budget, i funerali base, i funerali di livello medio e i funerali di lusso. In ogni caso cambiano le caratteristiche di feretro, addobbi funerari, allestimento della camera ardente e auto funebri che aumentano di valore man mano che si passa dal funerale base a quello di lusso.

In ogni caso una valida agenzia funebre si pone nei confronti del cliente in modo discreto ed empatico, senza farsi pubblicità ma con l’obiettivo di organizzare il miglior funerale per il defunto in modo da onorarne la memoria.

Cura dei denti: l’importanza dell’igiene orale professionale e domestica

I disturbi dentali e gengivali sono sempre più frequenti e oggi l’80% delle persone sopra i 30 anni, ovvero 750 milioni di persone in tutto il mondo, soffrono di una patologia del cavo orale. I sintomi che qualcosa non va sono rappresentati da rossore e gonfiore alle gengive e comparsa di sangue.

I dentisti sono sempre più spesso coinvolti nella cura di carie, lesioni endodontiche, granulomi e malattia parodontale e per questo sottolineano l’importanza dell’igiene orale domestica e professionale per tenere sotto controllo i batteri del cavo orale.

Igiene orale e formazione del tartaro

La formazione del tartaro in bocca avviene in sole 24 ore e per questo oltre che per evitare i rischi di patologie parodontali i dentisti consigliano di lavarsi i denti dopo ogni pasto per non mettere a rischio la salute orale, che in Italia è ancora molto trascurata. Per colmare la disinformazione sul tema i dentisti coinvolgono i giovani in iniziative di prevenzione e educazione.

Bambini, adolescenti e adulti devono recarsi dal dentista e dall’igienista dentale almeno ogni 6 mesi e devono lavare i denti almeno due volte al giorno, ricordando che lo spazzolino pulisce solo il 60% della bocca e l’igiene interdentale l’85%. Non solo. La malattia del cavo orale porta a conseguenze sistemiche anche letali, dato che si ripercuote sul cuore ed è associata a diabete e obesità, oltre che a patologie orali come carie, gengiviti, parodontiti, perdita dei denti, di cui soffrono circa 23 milioni di italiani.

L’importanza della prevenzione

Prevenire è meglio che curare e prendersi cura dei denti con un’adeguata igiene orale, avere un corretto stile di vita e essere responsabili recandosi dal dentista porta a una salute della bocca che dura tutta la vita. Studi e ricerche scientifiche dimostrano come le malattie di cavo orale, gengive e parodonto aumentano il rischio di contrarre patologie sistemiche come il diabete e le patologie cardiovascolari.

Oggi il dentista Torrevecchia ha a disposizione sofisticate tecnologie e strumenti avanzati per le sedute di igiene professionale che permettono di tenere sotto controllo il biofilm batterico che è la prima e più importante causa di infiammazione gengivale. Chi si sottopone ad una seduta di igiene orale Torrevecchia sperimenta l’efficacia di ablatori ad ultrasuoni e software di ultima generazione con il risultato che l’igiene professionale si trasforma in un’esperienza positiva per il paziente.

L’approccio moderno porta il professionista a modificare il metabolismo dei tessuti con nuovi approcci terapeutici definiti proattivi, come l’ozonoterapia e l’utilizzo di probiotici. Stessa attenzione va riservata alla scelta degli strumenti di igiene orale domiciliare, spazzolini manuali e/o meccanici, scovolini in silicone e collutori che devono essere personalizzati in base alle differenti situazioni cliniche e anatomiche.

Frequenza della detartrasi professionale

Chi si rivolge al dentista Torrevecchia può contare su una seduta di detartrasi o Igiene Orale Torrevecchia per migliorare non solo l’estetica del sorriso, ma anche la salute di bocca e denti. Il consiglio del professionista è, come detto, quello di sottoporsi a igiene orale professionale ogni sei mesi, ma i controlli devono essere ravvicinati in caso di gengiviti e parodontiti che, se trascurate, possono portare alla perdita dei denti. In questo caso si consiglia di rivolgersi al professionista ogni 3 mesi, ma c’è di più.

Anche i bambini, soprattutto se soggetti a carie e infezioni dentali, devono sottoporsi a una visita odontoiatrica periodica che permette al dentista di valutare se vi sia l’esigenza di una pulizia di tartaro e placca professionale. Lo ripetiamo: prendersi cura dei denti è di importanza fondamentale per una vita sana e per arrivare alla terza età con tutti gli elementi dentali.

Realizzazione siti eCommerce 2022: importanza di vendere online

Negli ultimi anni si è assistito ad un’enorme diffusione dei siti eCommerce e questo fenomeno è stato ancora più marcato con lo scoppio della pandemia. I trend di crescita registrati nel 2020 e 2021 non accennano a rallentare neanche nel 2022 e oggi la maggior parte delle aziende e degli imprenditori ha compreso l’importanza dell’eCommerce per aumentare le vendite.

Ecommerce: aprirsi a nuove opportunità

Puntare sulla realizzazione siti eCommerce significa anche e soprattutto nel 2022 aprirsi a nuove opportunità e nuovi marketplace. La pessima customer experience offerta dai primi siti eCommerce è un retaggio del passato e oggi anche i social media sono coinvolti nei processi di vendita online.

In particolare, i trend degli eCommerce per il 2022 riguardano la crescita dei marketplace come Facebook e TikTok, ma anche Instagram che sono le piattaforme principali a cui si approcciano i giovani e da collegare al relativo sito eCommerce. Molto di tendenza è il livestream shopping ovvero la vendita online durante le dirette social, che non è prerogativa degli influencer, ma coinvolge aziende di ogni dimensione che vogliono connettersi alla propria community.

Realizzazione siti eCommerce: la strategia multicanale

Le agenzie web coinvolte nella realizzazione Siti eCommerce Roma hanno compreso l’importanza di una strategia omnicanale e oggi la vendita e il rapporto con il cliente si basano sull’integrazione di:

  • sito e-commerce in sinergia con i negozi fisici;
  • email e DEM;
  • acquisti tramite app;
  • social network.

Clienti e potenziali clienti hanno la libertà di scegliere come acquistare e le aziende non possono più fare a meno non solo delle web agency per la realizzazione Siti Ecommerce Roma, ma anche di strumenti avanzati come un CRM dedicato e ottimizzato.

La customer experience è importante in tutto il flusso che porta ad acquistare da un eCommerce e comprende anche i pagamenti. Le tendenze del 2022 si propongono di integrare ancora di più i diversi momenti della vendita:

  • Buy Now Pay Later, ovvero il famigerato pagamento a rate ma declinato con le nuove tecnologie in mente, e senza interessi;
  • BOPIS, acronimo per Buy Online Pick up In Store, con il quale i negozi e-commerce danno la possibilità di effettuare un acquisto comodamente da casa e ritirarlo in negozio;
  • BORIS, acronimo per Buy Online Return in Store, che permette ai clienti di acquistare online e fare il reso in negozio, aumentando le possibilità di creare nuove opportunità di vendita.

Creazione siti eCommerce: l’importanza di affidarsi a specialisti del settore

Un sito ecommerce di successo non può essere improvvisato e per questo è importante affidarsi a specialisti del settore che conoscono le tendenze del 2022 e lavorano per aiutare le aziende a raggiungere gli obiettivi di business con le vendite online.

La migliore web agency è quella che si occupa di realizzazione Siti eCommerce Roma da zero e restyling di siti eCommerce esistenti per adeguarli agli standard moderni. Un eCommerce deve essere responsive, mobile friendly e garantire una ottima user experience se si vuole che i clienti navighino tra le pagine e acquistino prodotti e servizi offerti. Non solo.

Alla base del successo dell’eCommerce c’è anche la SEO ovvero il posizionamento del sito sui principali motori di ricerca, in primis Google. Si tratta di lavorare sulle migliori keyword e analizzare mercato e concorrenza per dare all’azienda la visibilità che merita. Anche il miglior sito web e il migliore eCommerce se non è trovabile online è perfettamente inutile e per questo è importante andare oltre la grafica e l’estetica puntando anche e soprattutto sugli aspetti tecnici.

Il consiglio finale è evitare il fai da te e affidarsi a una web agency specializzata in Realizzazione Siti Ecommerce Roma per avere il meritato successo online.

Preventivo sito web: come analizzarlo

Per le aziende è complesso analizzare il preventivo sito web dato che ogni web agency si propone con prezzi e caratteristiche diverse e tanti sono i servizi che sono inclusi nei preventivi siti web. Per questo all’imprenditore è richiesta la consapevolezza di capire cosa viene proposto e chi fa cosa, ma soprattutto qual è la strategia di realizzazione e promozione sito web e l’attività SEO pensata per raggiungere l’obiettivo.

Tutto questo ricordando che la creazione del sito web aziendale non è un gioco, ma un investimento pubblicitario per l’azienda.

Cosa comprende il preventivo sito web?

Il preventivo sito web comprende tra le varie voci di costo:

  • La realizzazione del sito nel suo insieme ovvero parte tecnica, sviluppo, assistenza, manutenzione e hosting;
  • La realizzazione della grafica e dei contenuti;
  • L’attività pubblicitaria per farlo conoscere compresa la SEO e le campagne PPC.

In gioco entrano diverse variabili che abbassano o alzano il costo finale: pensiamo ad esempio ai siti in cui i contenuti sono forniti dal cliente o quelli per cui l’imprenditore decide di farsi da solo pubblicità su Google e sui social media.

Creazione testi: perché alcune web agency li chiedono al cliente?

In molti casi dal preventivo sito web è esclusa la creazione dei contenuti testuali, che vengono chiesti al cliente per i seguenti motivi:

  • Non è semplice scrivere contenuti tecnici dettagliati per il sito aziendale;
  • Non è semplice scrivere usando la terminologia corretta.

Tuttavia solo la web agency sa scrivere contenuti che si posizionano sui motori di ricerca per specifiche query e individuare grazie alle ricerche di mercato le parole chiave più richieste. Inoltre gli specialisti delle agenzie web sanno studiare un piano redazionale efficace che comprende testi per il sito, testi per il blog e contenuti promozionali per i social media.

Come si realizza un sito web?

Il preventivo sito web comprende diverse attività che prevedono il fatto di:

  • Analizzare le esigenze aziendali
  • Analizzare il mercato
  • Analizzare la concorrenza

Solo successivamente si passa alla grafica e realizzazione dei testi, pensati per rispondere alle determinate esigenze del cliente e per proporre prodotti e servizi aziendali come la soluzione ideale. A questo si aggiunge la SEO e in generale un buon preventivo per sito web deve essere trasparente, completo e lungimirante per permettere al progetto di avere successo non solo nell’immediato, ma anche nel lungo periodo.

Oltre la grafica, l’importanza di un sito web usabile

Chi crea il sito web deve andare oltre alla grafica e progettare un sito che sia usabile e navigabile da tutti i dispositivi mobili. Si parla in questo caso di siti responsive e mobile friendly, che offrono una ottimale user experience ed esperienza di navigazione all’utente e aumentano la possibilità di generare vendite e altre tipologie di conversione (iscrizione, download, richiesta preventivi e informazioni, …).

Per ottenere questo risultato è importante rivolgersi ad una web agency specializzata che sa combinare estetica e funzionalità per dare vita ad un progetto vincente.

Preventivo sito web: l’importanza della SEO

Oggi tutti i preventivi per la realizzazione siti web mettono al centro la SEO o attività di posizionamento sul motore di ricerca. La valida agenzia web studia mercato, settore e competitor e fa una accurata keyword research, che è alla base della costruzione del sito web.

Solo a questo punto ottimizza pagine e contenuti in modo da far comparire il sito ai primi posti su Google per determinate parole chiave legate al core business.

In conclusione, appare chiaro come il preventivo sito web sia un documento complesso e articolato, da studiare con attenzione se si vuole essere competitivi in un mondo affollato come quello di Internet.

Realizzazione siti web: i vantaggi per le aziende nel 2022

Tutte le aziende hanno bisogno di un sito web aziendale per fare in modo che le persone si fidino del brand e un sito professionale rappresenta un vantaggio competitivo per imprese di ogni dimensione, dal libero professionista alla PMI, fino alla grande azienda.

Per ottenere credibilità e popolarità con la realizzazione siti web è importante:

  • Ottenere un nome dominio personalizzato e un’estensione affidabile;
  • Dedicare tempo e risorse alla progettazione del sito web affidandosi a una web agency specializzata;
  • Curare i contenuti del tuo sito web evitando testi duplicati, errori di ortografia e di battitura.

Vediamo ora i vantaggi di avere un sito web nel 2022.

  1. I clienti si aspettano che ogni azienda abbia un sito web

Il sito web dimostra al potenziale cliente che l’azienda esiste davvero e permette di trovare informazioni su prodotti, servizi e brand. Per questo è importante curare la pagina dei contatti e collegare i social media in modo che chi vuole acquistare possa trovare ciò che cerca su ogni canale. Il sito web diventa il luogo in cui raccontare storie e coinvolgere le persone nella vita del brand per portarle a compiere una conversione.

  1. I siti web sono convenienti e facili da realizzare

In passato la realizzazione siti web era un’attività costosa e complessa, ma oggi le migliori web agency propongono siti web moderni e accattivanti ad imprenditori e aziende che hanno compreso l’importanza di questo strumento. Pensiamo alla facilità di realizzazione siti web con tool come WordPress, che assicurano risultati professionali. Il sito web vincente ha un certificato SSL che lo rende sicuro, è SEO friendly e comprende un hosting performante, ma soprattutto è personalizzato al 100% in base alle esigenze dell’azienda.

  1. Il sito web permette di trovare sempre nuovi clienti

Grazie al sito web le persone trovano velocemente i prodotti e servizi di cui hanno bisogno semplicemente facendo una ricerca su Google e questo è possibile se ci si affida ad una web agency specializzata in posizionamento SEO. Una valida agenzia web studia le keyword short tail e long tail, crea contenuti ottimizzati e analizza dati e informazioni per migliorare nel tempo l’efficacia del sito.

Inoltre, il sito web indirizza i clienti in modo strategico grazie all’analisi dei comportamenti dell’utente online. Si tratta solo di trovare il mercato di riferimento e definire gli obiettivi di business lavorando con gli analytics per comprendere:

  • Frequenza di rimbalzo, che misura la velocità con cui i visitatori del sito web lasciano una pagina. Può aiutarti a scoprire quale contenuto è il più o il meno avvincente.
  • Numero di visitatori unici del tuo sito web, ovvero le persone che hanno visualizzato il tuo sito solo una volta.
  • Impression (o visualizzazioni di pagina) che ogni pagina del sito web ottiene.

Più visibilità a prodotti e servizi

Il motivo principale per cui l’imprenditore crea un sito web è il fatto di dare maggiore visibilità a prodotti e servizi, una visibilità ben diversa da quella offerta dai social media. Un sito web mostra i prodotti in modo da valorizzarli e per farlo si deve puntare su:

  • Immagini di alta qualità;
  • Video tutorial;
  • Informazioni aziendali che contraddistinguono l’impresa dai concorrenti, come la sostenibilità e l’attenzione a clienti e dipendenti.

In conclusione la realizzazione siti web e lo sviluppo siti web è di particolare importanza per tutte le imprese che vogliono rimanere competitive non solo nel breve ma anche nel lungo periodo. Creare un sito web è un’opportunità che ogni imprenditore deve saper cogliere se vuole aumentare nel tempo vendite, conversioni e numero di clienti.

Guest post: il contenuto che fa crescere la tua azienda

Oggi sempre più imprenditori e aziende lavorano con il guest post per aumentare l’autorità di un sito web pubblicando contenuti su siti terzi e facendosi linkare da altri portali. Per questo appare evidente come il guest post sia un’attività SEO, vediamo come funziona.

Cosa è un guest post?

Il guest post è un articolo scritto e pubblicato su un blog di altri per fare link building, proprio come indica il nome dato che guest è una parola inglese che significa ospite. Perché fare guest posting? Il motivo è semplice: se studiata in modo accurato questa tecnica porta alle aziende diversi vantaggi.

  1. Attirare nuovo traffico sul sito web e aumentare il numero di visitatori di qualità.
  2. Potenziare la domain authority utilizzando link esterni da domini rilevanti.
  3. aumentare la brand awareness e la credibilità del blog.
  4. Costruire relazioni e collaborazioni con altri professionisti nel proprio settore di business.

In particolare le aziende usano il guest posting per aumentare la Domain Authority o DA, il punteggio che indica la probabilità che un sito si posizioni nelle prime pagine della SERP e che va da 1 a 100. Più il valore è alto più il sito ha buone opportunità di ottenere un buon posizionamento SEO.

Perché ogni azienda dovrebbe fare guest post?

Il principale vantaggio dei guest post è che l’azienda ospitata da altri siti web può affermarsi come figura autorevole nel mercato, ma non solo. Una consolidata attività di guest posting permette di costruire relazioni solide con partner strategici che espongono il brand a un pubblico nuovo e ha importanti vantaggi per liberi professionisti e aziende.

I contenuti di guest post Italia basano il loro successo sul fatto che con la SEO non sei tu a trovare clienti, ma sono loro a trovare te e questo vale soprattutto per il SEO copywriting. Inoltre i guest post permettono di conquistare un nuovo pubblico con contenuti di valore, coinvolgendolo e presentando prodotti e servizi come la soluzione più adatta alle loro esigenze senza cadere nel classico articolo promozionale.

L’azienda che fa guest post allarga la platea di persone che conoscono il brand e i guest post sono perfetti anche per contare su copywriter, editori e content specialist quando si ha poco tempo a disposizione per scrivere i contenuti.  In genere, un guest post offre vantaggi reciproci sia per il guest blogger che per il sito web che ospita i contenuti degli ospiti. Immagina il guest blogging come una strada a doppio senso.

Caratteristiche del guest post di successo

Per avere successo il guest post deve possedere alcune caratteristiche chiave ovvero:

  • Essere un contenuto originale e di valore;
  • Rispettare le esigenze di un determinato pubblico di riferimento;
  • Offrire la soluzione a un determinato problema e la risposta ad una precisa esigenza.

Va posta particolare attenzione anche nella scelta dei siti su cui pubblicare i guest post, che vanno selezionati con cura e devono avere già in partenza una buona domain authority. Il consiglio è quello di pubblicare i contenuti su siti di settore e portali di article marketing specializzati nei guest post Italia. Tanti sono i portali utili a questo scopo e tanti i progetti web che le aziende usano per dare la giusta visibilità ai contenuti dei clienti.

L’ultimo vantaggio del guest post è che si tratta di un’attività di marketing a costo zero proprio come la SEO organica, se si esclude il contributo che alcuni siti chiedono per condividere l’articolo online. Proprio come la SEO il guest posting porta a risultati non solo nel breve, ma anche nel lungo periodo confermandosi come strategia di marketing di sicuro successo. Provare per credere!