Gli ultimi trend ecologici sul cartongesso

Il cartongesso è un materiale utilizzato nelle costruzioni che di solito non è visibile, ma è uno dei più importanti e spesso utilizzati nelle case. Con un prodotto del genere, è bene considerare i nuovi trend e le tecniche che vengono scoperte e adoperate. L’interesse nei confronti di questo materiale versatile è persistente e nascono sempre nuovi metodi di lavorazione e preferenza.

Gli ultimi trend ecologici sull’arredo in cartongesso tengono sempre più conto dell’importanza della sostenibilità e prestano attenzione verso il rispetto ambientale. Sia i consumatori,sia i costruttori di case, si stanno spostando verso prodotti green. I materiali possono essere amichevoli nei confronti dell’ambiente.

Se comparati ai convenzionali cartongesso, quelli ecologici utilizzano il 50% di energia in meno per essere realizzati. Vediamo nel dettaglio le novità su tipologie di cartongesso ecologico. 

Il cartongesso proveniente dagli scarti agricoli

Una nuova opzione disponibile per il cartongesso, estremamente ecologica, è quella proveniente dagli scarti dell’agricoltura. Si tratta di pannelli che vengono realizzati da ciò che rimane dal grano o dalla paglia. 

Non solo si tratta di un cartongesso sostenibile, ma non sono presenti additivi chimici che tengono insieme le fibre e le particelle. Il risultato è quello di ottenere un materiale green alternativo e che non rilascia fumi chimici. Inoltre, non crea inquinamento dell’aria all’interno della casa.

Il cartongesso dalla lavorazione riciclati

Molte compagnie che realizzano cartongesso si stanno spostando verso un processo più sostenibile. Vengono utilizzate risorse riciclate durante la lavorazione, come:

  • acqua;
  • prodotti rifiutati;
  • scarti;
  • rottami.

Si tratta di un processo di lavorazione a ciclo chiuso: una strategia utilizzata dalla manifattura, per ottenere un risultato più sostenibile. 

Il cartongesso dal legno riutilizzato

Un’altra tecnica, meno utilizzata rispetto alle altre, è quella di utilizzare il legno proveniente da vecchie case o da quelle demolite. Questo materiale riciclato può essere impiegato come sostituto del cartongesso, ma ha un costo maggiore. 

Perché scegliere il cartongesso ecologico

Quello del cambiamento climatico e degli ultimi trend ecologici sul cartongesso potrebbero sembrare momentanei, ma abbiamo una responsabilità per gli anni a venire. Fortunatamente, per ridurre le emissioni inquinanti ci saranno sempre più opzioni alternative al tradizionale cartongesso.

Il cartongesso ecologico è in grado di:

  • ridurre i costi energetici;
  • rendere l’abitazione ad alto efficientamento energetico;
  • diminuire gli sprechi.

Il classico cartongesso richiede un’elevata emissione di CO2 per essere prodotto e rimane comunque uno dei materiali più utilizzati, quindi le compagnie e i costruttori cercano un’alternativa meno inquinante. Questi materiali si possono utilizzare per costruire abitazioni sostenibili e prendere parte al futuro: il cartongesso ecosostenibile è un ottimo modo per aiutare il pianeta e fare la differenza.

I costi del cartongesso ecosostenibile

Il prezzo delle alternative al cartongesso tradizionale, come i pannelli provenienti da una lavorazione ecosostenibile, può essere maggiori, Tuttavia, è bene ricordare che si tratta di un investimento a lungo termine che permette di far risparmiare nel lungo termine. 

Il costo potrebbe sembrare eccessivo in un primo momento, ma ne vale la pena se si tengono in considerazione i benefici a lungo termine. Con la ditta cartongesso-controsoffitti potete trovare le soluzioni per installare il cartongesso nelle vostre abitazioni, scoprite il sito qui.

 

Posté par Cristina Ravagli

Lascia un commento

papernest utilise des cookies pour personnaliser votre expérience utilisateur et mesurer la performance de ses sites et de son app. En poursuivant votre navigation, vous consentez au dépôt de ces cookies sur votre navigateur tout au long de votre parcours de souscription. Pour plus d’information et/ou paramétrer vos cookies, cliquez ici.