Revoluce – La prima startup di energia ricaricabile

La mission di Revoluce è aiutare le famiglie italiane a non considerare l’energia come una tassa da pagare, ma come un servizio essenziale da scegliere non solo per il prezzo più basso, ma per la trasparenza, l’esperienza di acquisto e la consapevolezza di sapere esattamente quanto costa l’energia che si consuma.

Grazie all’innovativa energia ricaricabile di Revoluce si possono pagare solo i consumi effettivi senza più costi aggiuntivi mensili.

Revoluce: la prima energia ricaricabile

Nel 2016, da un’idea di giovani ragazzi, nasce Revoluce: una startup con l’intento di rivoluzionare il mercato energetico italiano con l’energia ricaricabile.

Giuseppe, Emiliano, Mario, Flavia e Giuseppe hanno come unico obiettivo offrire un prodotto energetico altamente tecnologico e innovativo, semplificato e molto vicino alle esigenze del consumatore finale.

Grazie alle loro idee, Revoluce propone un prezzo tutto incluso e senza costi fissi. Il totale da pagare è dato dalla semplice moltiplicazione prezzo fisso x consumi reali dell’utente finale.

Perché “energia ricaricabile”? Il meccanismo è simile al credito dei cellulari. Si può acquistare energia tramite una ricarica sul proprio saldo energia con carta di credito o prepagata e poi consumare l’energia comprata. Ovviamente, se si consuma più della spesa non si interrompe l’erogazione del servizio.

L’attività e i vantaggi di Revoluce

L’attività principale di Revoluce è proporre un’energia ricaricabile ad un prezzo tutto incluso e senza costi fissi. Grazie a questa formula, si ha la certezza di conoscere con esattezza la spesa energetica in anticipo e senza sorprese.

I vantaggi di questo giovane operatore sono molti, qui di seguito elencati:

  • Prezzo al kWh tutto incluso senza costi fissi.
  • Non ricevi più la vecchia e incomprensibile bolletta.
  • Tieni sotto controllo la tua spesa energetica .
  • Prezzo bloccato per 24 mesi.
  • Pagamenti frazionati durante il mese grazie alle
  • Con le #revomissioni si accumulano kWh ogni mese.
  • Bonus extra presentando nuovi amici.
  • Risparmio del 10% con pagamento con carta registrata.

Il concetto di energia ricaricabile è molto semplice: tutto è gestito online dal consumatore che, accedendo alla sua area personale, controlla i consumi e ricarica il credito sul suo conto quando e come vuole.

Inoltre la spesa finale sarà sempre sul consumo effettivo e mai su quello stimato, evitando così, le scomode bollette di conguaglio.

Perché scegliere i servizi di Revoluce

Revoluce è stato il primo fornitore in Italia ad essere certificato ZeroTruffe. Il portale italiano Il Salvagente, leader nei test di laboratorio contro le truffe ai consumatori, ha valutato il servizio offerto da Revoluce come eccellente, tenendo conto anche delle recensioni dei clienti oltre che al contratto offerto. In particolare, con questa certificazione, Revoluce si dimostra sempre più vicina e attenta alle esigenze reali del consumatore.

Nel caso specifico della startup salernitana, il test è stato eseguito su un nutrito campione di utenti attivi. Queste persone hanno risposto in maniera autonoma ed anonima ad una serie di domande in merito al funzionamento del servizio e sulla veridicità dello stesso rispetto a quanto pubblicizzato.

Il Salvagente ha eseguito rigorosi test per sette mesi sulle condizioni contrattuali (integrazioni e revisioni effettuate da uno studio legale specializzato sul contratto e la privacy), sulle recensioni rilasciate dagli utenti (accertando l’attendibilità delle affermazioni) e sulla soddisfazione del cliente (“eccellente”, il massimo possibile).

I vantaggi con Revoluce aumentano se si presenta un amico. Un bonus di 25€ da utilizzare per ricaricare il proprio conto verrà dato a tutti i clienti che porteranno un amico in Revoluce. Inoltre, è prevista una percentuale in bonus sulle ricariche effettuate dagli amici, il “reddito del #revolucionario”.

Possiamo dire, senz’altro, che i lati positivi di Revoluce sono tanti. È facile, economica e trasparente. In altre parole, si paga solo quello che si consuma.

Inoltre il cliente può controllare sulla propria pagina personale i propri consumi aggiornati allo stato reale e capire l’effettivo costo di ogni singolo kWh consumato.

Per chiudere, con Revoluce si potrà utilizzare il bonus per disagio fisico ed economico (il cosiddetto bonus sociale) come con ogni altro fornitore senza nessuna richiesta aggiuntiva.

Per essere un “revolucionario” basta andare sulla homepage di Revoluce e in modo molto semplice, con un simulatore di spesa, capire se può fare al caso tuo.

Dopodiché sarà Revoluce a seguire tutti i successivi passaggi, con un tempo massimo di 60 giorni in caso di semplice cambio di fornitore oppure entro 7 giorni in caso di subentro, senza pagare nessuna penale o costi per cambio di fornitore.

La storia di Revoluce

Da amici prima a imprenditori poi, nel 2016 nasce Revoluce. Una startup con cuore nel sud Italia, che ha come mission la rivoluzione del mercato energetico.

Grazie a prodotti innovativi e servizi altamente tecnologici Revoluce offre la semplificazione del mercato e dei costi per l’energia elettrica, introducendo il pagamento degli effettivi consumi senza costi fissi e senza conguagli.

Per informazioni e sottoscrizioni visita il sito ufficiale.

Posté par Lorenzo B.

Lascia un commento

papernest utilise des cookies pour personnaliser votre expérience utilisateur et mesurer la performance de ses sites et de son app. En poursuivant votre navigation, vous consentez au dépôt de ces cookies sur votre navigateur tout au long de votre parcours de souscription. Pour plus d’information et/ou paramétrer vos cookies, cliquez ici.